La chirurgia estetica dei genitali femminili

Non sono molto conosciuti in Italia, ma nei paesi anglosassoni la loro diffusione è in costante aumento: gli interventi di chirurgia estetica per i genitali femminili stanno vivendo un momento di estrema popolarità, soprattutto grazie alle riviste non specialistiche, che ne hanno fatto un argomento ‘di tendenza’ e li hanno resi visibili ad un vasto pubblico. Alcuni di questi interventi sono semplici rimodellamenti cosmetici dell’ aspetto esterno dei genitali (ad es. riduzione delle piccole labbra), altri, come il vaginal tightening (restringimento della vagina, nella traduzione letterale), hanno lo scopo di incrementare il piacere fisico e costituiscono una vera e propria novità nel mondo della chirurgia estetica.
Gli interventi di chirurgia estetica dei genitali femminili possono essere eseguiti singolarmente o in associazione: alcuni chirurghi statunitensi hanno coniato il termine, piuttosto discutibile, di ‘designer vagina‘ per indicare il complesso delle modifiche estetiche ottenibili con queste tecniche. Di seguito vi proponiamo una breve descrizione degli interventi più eseguiti.

Riduzione delle piccole labbra

Di gran lunga il più popolare intervento cosmetico per i genitali femminili, la riduzione delle piccole labbra (o labiaplastica, come anche viene chiamata) viene eseguita per ragioni puramente estetiche o per ridurre i fastidi dovuti alle eccessive dimensioni delle piccole labbra in numerose attività sportive (ciclismo, ippica, motociclismo). L’ intervento può essere eseguito in day hospital ed in anestesia locale (sebbene diverse pazienti preferiscano, per ragioni di comfort, l’ anestesia generale).

Liposuzione del pube

Non molto richiesta, la liposuzione del pube riduce l’ eccesso di grasso e la sporgenza del pube, e può essere associata alla riduzione delle piccole labbra. Come quest’ ultima, non richiede ricovero.

Esposizione del clitoride

A meno di particolari situazioni e desideri, si tratta di un intervento abbastanza sconsigliabile, poichè rimuovendo la pelle che ricopre il clitoride se ne riduce, nel tempo, la sensibilità. Può essere eseguito in day hospital anche in associazione a riduzione delle piccole labbra eo liposuzione del pube.

Ricostruzione dell’ imene

La ricostruzione dell’ imene è un semplice intervento chirurgico il cui scopo è restituire la verginità anatomica. I lembi lacerati dell’ imene vengono riaccostati e suturati, creando una situazione simile a quella precedente al primo rapporto sessuale. Si tratta di un intervento normalmente eseguibile in day hospital.

Vaginal tightening

Lo scopo del restringimento della vagina, o vaginal tightening cosmetico, è quello di incrementare la sensibilità durante l’ atto sessuale, specialmente in donne che abbiano già partorito. Il vaginal tightening con finalità cosmetiche non ha alcun effetto su problemi come l’ incontinenza urinaria o il prolasso uterino, ed è anzi sconsigliato in queste situazioni. L’ intervento viene eseguito in anestesia generale con una notte di ricovero. Anche in questo caso è possibile l’ associazione con riduzione delle piccole labbra, liposuzione del pube, esposizione del clitoride. E’ importante tener presente che, sebbene la percentuale di soddisfazione sia molto alta, il vaginal tightening si propone di ottenere un risultato (l’ incremento del piacere sessuale) che può essere valutato soltanto in maniera soggettiva, e che non è possibile garantire preoperativamente.

A chi rivolgersi

Pochi chirurghi hanno esperienza significativa nel settore della chirurgia estetica dei genitali femminili. Pur trattandosi di interventi relativamente semplici, è sempre preferibile rivolgersi a medici che effettuino regolarmente questo tipo di procedure. Non vergognatevi di chiedere al vostro chirurgo qual è la sua esperienza specifica nel settore, e, se necessario, fate più di una visita con diversi specialisti prima di decidere.

in Chirurgia Estetica Genitali, Tutti gli Articoli

2 Commenti a La chirurgia estetica dei genitali femminili

  1. Era

    Ci sono chirurghi donne che eseguono questi interventi? Nel veneto magari… Grazie

     
    • Staff

      Gentilissima Era,

      se desidera un chirurgo donna può prenotare una visita con la Dott.ssa Corvi, che effettua regolarmente questi interventi. Lo studio a lei più vicino è quello di Milano.
      Cordiali saluti,

      lo Staff

       

Aggiungi un commento